CHI EMETTE PAGA? – CONSENSUS BUILDING

Visti i commenti ricevuti sinora sul dibattito correlato “Chi emette paga?”, la Redazione propone una prima bozza di Consensus sulla tematica in esame. Tutti i partecipanti alla Piattaforma sono invitati ad esprimere il proprio apprezzamento o le proprie critiche a quanto proposto, al fine di raggiungere una posizione il più possibile condivisa.

PROPOSTA DI CONSENSUS – 9 FEBBRAIO 2018

La riduzione delle emissioni di CO2 delle nuove auto immatricolate è una necessità immediata, non solo per gli obiettivi nazionali definiti dalla SEN, ma anche per i vincoli imposti dalla UE direttamente ai costruttori di veicoli (media di 95 gCO2/km sull’immatricolato, a partire dal 2020).

Un sistema di tipo bonus/malus su ispirazione di quello francese rappresenta una soluzione efficace per stimolare la riduzione delle emissioni nell’immatricolato, che potrebbe essere adottata anche in Italia.

Nel rispetto del principio della neutralità tecnologica, è corretto che siano premiati i veicoli più virtuosi indipendentemente dalla tecnologia di trazione adottata. Nella scelta del valore degli incentivi e delle fasce di emissione, è però necessario mantenere un attento bilanciamento tra il raggiungimento degli obiettivi sulla CO2, la necessaria riduzione di emissioni inquinanti che destano costante preoccupazione in relazione alla qualità dell’aria e il supporto alla filiera nazionale dell’automotive.

+5
-1