IL PROGETTO

 

Mobility Workspace nasce dall’esigenza di creare uno spazio permanente di discussione in cui affrontare il tema dello sviluppo sostenibile della mobilità in Italia. Uno spazio che aggreghi istituzioni, operatori, costruttori, utilities, enti di ricerca e utenti finali, con l’obiettivo di affrontare in maniera organica e rigorosa i numerosi aspetti oggetto di dibattito quotidiano tra gli stakeholder del settore, dal confronto tra le tecnologie di trazione, alle modalità di incentivazione, alle prospettive di evoluzione a medio e lungo termine.

La presenza di obiettivi ambiziosi per i prossimi decenni, recentemente ribaditi nella Strategia Energetica Nazionale, il rapido sviluppo tecnologico e l’accresciuta sensibilità ambientale dei cittadini, rendono di fatto questo momento particolarmente opportuno per stimolare questo dibattito, con il fine ultimo di innescare efficacemente il processo di sviluppo sostenibile dei trasporti in Italia. Una forte attenzione sul tema è stata dimostrata in primo luogo dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che tra il 2016 e il 2017 ha avviato una discussione dedicata con i maggiori portatori di interesse del settore attraverso un Tavolo di lavoro denominato Tavolo per la Mobilità Sostenibile. I lavori del Tavolo, che hanno visto la partecipazione di più di 70 stakeholder oltre alla Presidenza del Consiglio e 6 Ministeri italiani, hanno portato alla redazione di due documenti di sintesi:

  • Elementi per una roadmap della mobilità sostenibile
  • Raccomandazioni degli stakeholder del tavolo mobilità sostenibile.

Tali documenti hanno fornito una rappresentazione sintetica, condivisa tra gli stakeholder, dello stato attuale del sistema dei trasporti in Italia, delle sue possibili evoluzioni e degli strumenti di policy disponibili per intervenirvi, in grado di fornire al decisore politico gli elementi necessari per la realizzazione di una vera e propria Roadmap per la mobilità sostenibile, con una particolare attenzione alla mobilità stradale.

I lavori del Tavolo e le conseguenti occasioni di confronto hanno però dimostrato che il dibattito non si è esaurito, ma è anzi vivo e attuale, continuamente stimolato da evoluzioni tecnologiche, economiche, normative e sociali. Mobility Workspace offre l’occasione ai principali attori italiani di proseguire con questo confronto, nell’ottica di costruire una visione sempre più condivisa, che faccia da guida allo sviluppo del settore e alle necessarie scelte e decisioni dei Policy Maker.